SCEGLI IL BELLO PER IL BACK TO WORK

da Lara Puglisi
0 commento

Sebbene l’anno non sia ancora finito, il ritorno dalle ferie è quasi sempre vissuto come una sorta di rinascita. Sebbene, i primi giorni, siano interessati da svogliatezza e scarsa concentrazione. I più fortunati in smartworking con residenza in una località turistica di mare o montagna sono ovviamente esclusi. Per loro, la pausa pranzo in spiaggia o in una bella baita sarà ormai un rituale. Se non lo fosse, beh, dovrebbe esserlo!

Ma per chi deve rientrare in ufficio o vive in città? Paradossalmente, è più facile rientrare nei canoni quando si ritorna nel proprio ambiente lavorativo seguendo determinati orari. Sicuramente avrai già letto le astuzie, gli stratagemmi, i must da seguire per ritornare attivo al 100 per cento. Non ci sono scorciatoie. Qualche miglioria è sempre possibile apportarla per rendere l’ambiente di lavoro più stimolante.

Decora la tua postazione di lavoro

Se hai la possibilità, in termini di spazio, aggiungi tutte le decorazioni che mostrano senza dire chi sei, cosa ti piace e qual è l’energia che metti nel tuo operare quotidiano. Circondarsi del bello e di elementi motivanti è sicuramente la prima strada al raggiungimento dello stato perfetto. Un nuovo quadro, magari di un giovane artista in cui scommettere, è decisamente un bel gesto che ti gratificherà per lungo tempo. In accoppiata con una pianta sono le due soluzioni per mantenere un buon umore, anche all’inizio della settimana. 

Prima di acquistarla, però, considera l’esposizione del punto in cui potresti posizionarla e la frequenza con cui deve essere innaffiata. Non c’è niente di più deprimente di una pianta secca. Se a questi due elementi, si potesse aggiungere anche un piccolo acquario oppure una biosfera sarebbe il massimo. Infine, considera l’illuminazione. Il buio non aumenta certamente la voglia di fare. In questi ultimi giorni hai vissuto alla luce del sole quasi tutto il giorno. Cerca di rendere lo spazio in cui lavori altrettanto luminoso e concediti delle micro-pause per godere della luce di queste ultime settimane estive. L’idea è di circondarsi di energia positiva per dare all’ambiente di lavoro l’aspetto di un luogo in cui sentirsi a proprio agio. Il resto viene da sé. 

0 commento
0

You may also like

Lascia un commento